LA
NOSTRA
STORIA
UN'INNOVAZIONE
CONTINUA

Dalla vendita di componentistica alla produzione di smart card

2001
Nasce Partitalia come rivenditore (REP) di componenti elettronici.

2003
Le smart card sono introdotte a catalogo.

2004
Vengono venduti i primi tag - Portachiavi RFID - per l’identificazione di persone.

2005
In produzione si introduce una linea di macchine per la personalizzazione delle card e si amplia il magazzino.

I primi progetti RFID e l’evoluzione industriale

2007
Viene realizzato il primo progetto RFID, applicando l’IoT nel contesto di un importante calzaturificio.

2010
Partitalia diventa una fabbrica, che produce e personalizza tag e smart card per l’identificazione di persone e cose.

La tecnologia RFID rivoluziona il settore dei rifiuti

2013
Partitalia inizia a collaborare con Sensor ID, azienda di ingegneria di Campochiaro (CB), per la progettazione di lettori RFID.

2014
Cambia il modo di raccogliere i dati nella raccolta dei rifiuti grazie al lancio sul mercato di Discovery Mobile, il primo lettore RFID indossabile per la raccolta puntuale.

2015
Discovery Mobile diventa il primo bracciale RFID direttamente collegato al Cloud, semplificando l’attività di raccolta dei dati relativi alla raccolta dei rifiuti.

Le collaborazioni con i Centri di Ricerca

2017
Inizia la collaborazione attiva con tre dei principali Centri di Ricerca italiani: il Politecnico di Milano, l’Università di Pisa e la Scuola Superiore Sant’Anna.

Blockchain, IoT, sensoristica e tracking robotizzato

2019
Partitalia lancia sul mercato la Blockchain per la raccolta dei rifiuti, per registrare i conferimenti effettuati dai cittadini su uno strumento certificato e autenticato, nei comuni in cui viene applicata la Tariffazione Puntuale dei Rifiuti (Tarip).

Inoltre, investe in Ricerca & Sviluppo in diversi ambiti: dispositivi indossabili IoT, sensoristica avanzata e tracking robotizzato, aprendosi ai mercati della Logistica e del Retail.

Dai wearable per l’emergenza Covid-19 a “Partitalia Academy”

2020
Durante i primi mesi della pandemia, lanciamo sul mercato due nuovi dispositivi indossabili per migliorare la salute e la sicurezza delle persone ai tempi del Covid-19:

  • “Close-to-me”, il wearable per il distanziamento sociale;
  • “VITA”, il primo gateway IoT da polso per le applicazioni della Telemedicina.

A settembre 2020, inoltre, nasce “Partitalia Academy”, l’accademia di formazione gratuita di Partitalia che tratta approfondimenti sulle nuove tecnologie presenti sul mercato, grazie all’intervento di partner ed esperti. Ai webinar partecipano complessivamente oltre 2.500 persone.

I nostri primi 20 anni

2021
Partitalia celebra i suoi primi 20 anni di attività. Dal 2001 la nostra mission è innovare continuamente i prodotti e i servizi che offriamo: questo è possibile grazie ad un team affiatato, ricco di passione e curiosità, e all’impegno che mettiamo quotidianamente nel nostro lavoro, per fornire risposte efficienti e precise alle esigenze dei nostri clienti.

Sviluppiamo soluzioni IoT per il tracking management e ci impegniamo in maniera crescente per l’ambiente: arrivano le card in legno, green e sostenibili, e nella nostra sede di Lainate (MI) installiamo un impianto fotovoltaico da 40 kW e colonnine per la ricarica delle auto elettriche.