Etichette RFID

Etichette RFID

Le etichette RFID di Partitalia sono realizzate in molteplici materiali e sono costituite dalla sovrapposizione di diversi livelli, in particolare: un layer esterno - in carta, tessuto o in altri materiali plastici, come PVC, PET e polipropilene -, uno strato di colla, a quest’ultimo viene fatta aderire l’antenna e il chip rfid detto anche inlay in alluminio, poi si applica ancora un sottile spessore di colla. Nelle etichette in tessuto, l’antenna è tipicamente alloggiata all’interno del tessuto, che viene applicato, cucendolo, al capo da identificare; sono le più utilizzate nel Fashion!
Le wet Inlay RFID invece sono caratterizzate da un layer esterno, solitamente in PET, contenente l’inlay, a cui è applicato uno strato adesivo.

Scopri le applicazioni

APPLICAZIONI

Le etichette RFID hanno dimensioni svariate e coprono un ampio ventaglio di applicazioni. Infatti, sono ideali: nell’asset management, nella Logistica - e vengono poste direttamente sulle merci per comprendere tutto il processo distributivo -, nel controllo accessi delle persone o dei veicoli  - dove sono applicate sul cruscotto dei mezzi in movimento, nell’identificazione dei processi di automazione, nell’anticontraffazione, nel Retail e nella GDO con funzione antitaccheggio o per identificare i processi inventariali, ma anche nei progetti di supply chain.

Ancora, in particolare, le wet inlay RFID sono ottime nel tracciamento dei sacchi utilizzati per la raccolta rifiuti porta a porta; oltre che essere idonee nel Retail, nell’ambito della supply chain, nell’industria e nella Logistica.

TECNICHE DI PERSONALIZZAZIONE

La maggior parte delle etichette RFID è personalizzabile con logo stampato a colori o in bianco e nero con tecnica offset o inkjet. Mentre la termografia è applicabile solo in bianco e nero. Solo le etichette in tessuto si personalizzano in termografia. Invece, a causa della loro specificità fisica, sulle wet inlay RFID non è applicabile alcun tipo di personalizzazione.

Articoli 28-31 di 31

Imposta la direzione decrescente
  1. Etichetta RFID WT002
    10,00 €

    WT002 è un wet inlay in PET, caratterizzato da flessibilità, resistenza al taglio e alle alterazioni atmosferiche. Rettangolare, misura 36 x 22 x 0,23 mm ed è applicabile ai materiali non metallici, attraverso l’apposito adesivo. Ha una superficie trasparente ed è disponibile nella frequenza UHF, con il chip Monza R5.

  2. Etichetta RFID WT003
    10,00 €

    WT003 è un wet inlay in PET, materia caratterizzata da flessibilità, resistenza al taglio e agli shock termici. Dall’aspetto rettangolare, è adesiva e flessibile, e misura 64 x 6 mm.
    Inoltre, caratterizzata da una superficie trasparente, si applica con adesivo ed è adatta per i materiali non metallici. WT003 è disponibile nella frequenza UHF, con il chip Ucode 8 - sia nella frequenza europea che statunitense. 

  3. Etichetta RFID WT004
    10,00 €

    WT004 è un wet inlay in PET, materiale termoplastico flessibile, resistente al taglio e agli shock termici. Dalla forma rotonda, ha un diametro di 22 mm e uno spessore di 0,2 mm. È trasparente e si applica alle superfici non metalliche per mezzo dell’apposito adesivo. Questo wet inlay è disponibile nella frequenza HF, con il chip Ntag213.

  4. Etichetta RFID WT005
    10,00 €

    WT005 è un wet inlay in PET, un tipo di termoplastica dalle caratteristiche di flessibilità, resistenza al taglio e alle variazioni termiche.
    Di forma quadrata, è adesiva e flessibile, misura 48 x 48 mm e la sua superficie è trasparente. Adatta alle superfici non metalliche, è disponibile in frequenza UHF con chip KX2005XG-B (compatibile con MONZA 4QT).

Pagina
per pagina